Trekking di un giorno Zaino e cosa portare

1 0
Read Time:5 Minute, 9 Second

Se sei alle prime armi e ancora non ti è chiaro cosa dovresti mettere nello zaino per un trekking in montagna di un giorno, te lo racconto in questo articolo. Durante gli anni ho imparato quali sono le cose che non devono assolutamente mancare, ma anche quali sono le cose che possono essere tranquillamente lasciate a casa in modo da alleggerire il peso dello zaino. Partiamo!

Zaino si, ma quale?

Non possiamo passare alla lista delle cose da portare nello zaino, senza prestare un minimo di attenzione al tipo di zaino per i trekking di un giorno. Se hai scoperto che ti piace camminare, il mio consiglio è quello di fare un piccolo investimento e comprarti un buon zaino da portare nelle tue escursioni giornaliere.


Zaino da trekking: a cosa prestare attenzione:


leggerezza e volume: per le escursioni di un giorno basta uno zaino leggero e la capienza che ti consiglio è dai 25 litri ai 35l, non di più. In litri si misura il volume dello zaino e sono indicati sempre sul tessuto. Il mio consiglio è di non andare sotto 25l perché un po’ di spazio in più serve sempre.
schienale traspirante: meglio se ci sia lo spazio tra la schiena e lo zaino, aiuterà a mantenerti asciutto/a nelle lunghe salite 😉
cinghia pettorale e anca regolabili
tasche laterali per le borracce e altri taschini sono sempre graditi. Fantastica una tasca centrale di facile accesso.
coprizaino per la pioggia – di solito si trova in una tasca in fondo allo zaino, altrimenti il mio consiglio è quello di comprarlo
supporto per bastoncini – sono degli elastici laterali, molto comodi per portare gli indispensabili bastoncini che non dovrebbero mai mancare nei tuoi giri.

Suggerimenti modello zaino da trekking
Per contenere i costi, puoi acquistare lo zaino a Decathlon. A mio avviso, il migliore modello disponibile è questo qua.

Per una via di mezzo e un prodotto più accessoriato e di produzione italiana, questo Ferrino sarebbe un grande acquisto.

Se invece vuoi andare su un zaino serio, butta un occhio a questo bellissimo Deuter , marchio d’eccellenza che non per nulla si fa pagare.

Vestiario – Trekking di un giorno e come vestirsi


Visto che ci siamo, non è che vorresti anche sapere come ci si veste per un’escursione di un giorno? Casomai te lo dico velocemente: è importante vestirsi a strati e indossare tessuti traspiranti.

Se non sei in possesso di roba “tecnica”, in estate va bene un paio di pantaloni leggeri o pantaloncini corti (evitare tute pesanti o jeans, donne ok leggins), maglietta, felpa e kway da mettere nello zaino. Non dimenticare la maglietta di cambio che servirà dopo la faticata.
Poi, per le escursioni in montagna, non devono mancare il guscio impermeabile e il soft shell (il soft shell è un guscio morbido, traspirante e anti vento). Il mio consiglio è di fare un salto al decathlon, con poche decina di euro puoi portare a casa tutto l’essenziale.

Le scarpe sono molto importanti e non vanno sottovalutate. Importante indossare scarpe da trekking e non da tennis! La principale differenza tra le scarpe da trekking e quelle da tennis consiste nel fatto che la suola delle scarpe da trekking ti consentirà di non finire col sedere per terra ogni volta che camminerai in discesa o su una superficie scivolosa (cosa che le scarpe da tennis sanno fare molto bene!).
Scarpe alte o basse? Anche se sono più calde e pesano di più, le scarpe che coprono la caviglia sono sempre più indicate per il trekking e normalmente vanno bene per tutte le stagioni. Anche qui Decathlon is the secret, sempre che tu non voglia roba di qualità (di cui magari ti parlerò in un altro articolo).
Ti anticipo solo che il migliore consiglio che ti posso dare in materia di scarpe per il giorno in cui vorrai fare un investimento serio, è quello di provare il marchio La Sportiva: un buco nel portafoglio ma penso ce ne siano poche altre all’altezza in termini di confort e qualità. Ovviamente l’acquisto vale la pena soltanto se pensi di usarle spesso.

Cosa mettere nello zaino – La lista completa per il trekking di un giorno

Ora che siamo vestiti/e e abbiamo un bel zaino da portare sulle spalle, vediamo cosa metterci dentro.

  1. Acqua – almeno 1,5l per un giorno. Se bevi tanto anche 2/2,5l. Ti ricordo che le bottigliette di plastica attirano le zecche, immagino tu abbia già due belle borracce da riempire!
    Si ai sali minerali da far sciogliere nell’acqua, no alle bevande gasate.
    Un thermos con del caffè per la pausa pranzo ti fa fare bella figura e rende felici gli amici (non tanto come un paio di birrette fresche, ma quasi).

2. Trekking di un giorno – cosa mangiare: il pranzo al sacco
Camminare richiede energia ed è consigliato fare uno spuntino ogni ora. Nello zaino non devono mancare: frutta secca (noci, mandorle, frutta zuccherina disidratata. L’ideale è preparare un mix e averlo sempre a portata di mano), cioccolato (meglio se fondente), una barretta energetica. I camminatori che non si vogliono appesantire mangiano questa roba per tutto il giorno ma siccome sappiamo quanto è bello fermarsi e farsi un bel panino, ti consiglio di preparartelo prima di partire.

3. Maglietta di ricambio e felpa qualora facesse freddo

4. Accessori importanti da portare sempre:
– documenti, portafoglio e cellulare
– un coltellino (l’ideale il coltellino svizzero con più funzioni)
– occhiali da sole
– crema da sole
– un buff scaldacollo
– cappellino con visiera/cappello
– un accendino
– bastoncini da trekking (iper consigliati sia per la salita che per la discesa)
– lampada frontale (meglio averla sempre nello zaino)
– piccolo kit pronto soccorso e telo termico (se non ce l’hai, assicurati che qualcuno della compagnia ce l’abbia)
– un sacchetto/busta che può sempre servire. Io porto sempre anche un paio di guanti in lattice per raccogliere i rifiuti.
– burrocacao

E direi che a questo punto il tuo zaino per il trekking di un giorno è pronto!
Se sei in cerca d’ispirazione per qualche camminata mozzafiato, ti consiglio di dare un occhio alla lista completa dei sentieri della Valtournenche in Valle d’Aosta, una delle mie zone preferite in Italia. Poi ne parleremo 😉

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *