via degli dei

Via degli Dei, 5 consigli da non perdere:

“Ah, se lo avessi saputo prima!” Capita anche a voi di arrivare a fine viaggio e pensare quanto sarebbe stato importante sapere alcune cose prima di partire?
Ecco i miei 5 consigli da sapere prima di mettersi in cammino sulla Via degli Dei:

  • Se andate in alta stagione (ponti, festività, ecc) pianificate tutto con largo anticipo. La disponibilità delle strutture è limitata e potreste ritrovarvi senza un tetto sopra la testa, non andateci sperando di trovare qualcosa per strada.
  • Oggetti importanti da portare con voi: bastoncini per camminare (fondamentali!), poncho impermeabile, coprizaino, sacco lenzuolo o sacco a pelo leggero, cappellino, crema solare, COMPEED COME SE PIOVESSE (e che sia compeed e non altri marchi altrimenti finirete come me consumando i cerotti dei compagni di cammino), tappi per le orecchie e mascherina per dormire.
  • Le scarpe (punto dolente del mio cammino, sigh). Che sia la via degli dei o qualsiasi altro cammino, le scarpe saranno forse l’unico accessorio che farà  la differenza. Nel mio cammino ho indossato uno scarpone rigido per camminare in montagna (fedelissimo da anni, zero problemi) ma si è dimostrato non adatto alle lunghe distanze e soprattutto all’asfalto. Vi consiglio di fare un piccolo investimento e comprare un paio di scarpe adatte. Importante sapere che non è necessario indossare scarpe alte, basta una bassa con una buona suola. Non essendo un’esperta di cammini lunghi, non saprei dirvi quale sarebbe la scarpa migliore però posso dirvi che questa qui ha fatto miracoli nei piedi di Riccardo, zero vesiche, zero male ai piedi: Sportiva Tempesta da trail in goretex, molto calda ma di una comodità senza confronti. La uso da un paio di anni per le camminate in giornata ma pensavo che non fosse adatta perché bassa, invece si, eccome! In generale vi consiglio La Sportiva, per me la numero 1 in materia di scarpe.
  • Comprate la guida, dettagliata e fondamentale per l’organizzazione e anche durante il cammino. Ecco a voi il link per acquistarla.
  • Iscrivetevi al gruppo Facebook amministrato da Simone Frignani, l’autore della guida per il cammino. Troverete tante info utili e potete confrontarvi con altri camminatori o fare tutte le domande che volete.

    Questo non è un consiglio ma una verità che non bisogna sottovalutare: La Via degli Dei non è una passeggiata ma un cammino serio che prevede dislivelli importanti e lunghe distanze. Importante prepararsi prima se non siete dei camminatori seriali!

    Se volete leggere il racconto dettagliato del mio cammino, le tappe, le distanze ed i pernottamenti, cliccate qui. Se invece avete dubbi o domande, scrivetemi pure nei commenti, vi risponderò al più presto!

    Qui invece troverete la mini guida online super dettagliata di Simona di FringeinTravel, esperta di cammini e trekking.

    Per ora è tutto, buon cammino a voi!

One thought on “Via Degli Dei – 5 consigli da non perdere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *